Rejoindre la communauté

TINTURA A MANO

(Sconsigliata per tessuti di più di 300g)
La tintura a mano è più adatta per tinture a effetto (tipo tie and dye…) per piccole quantità di tessuti e per i tessuti delicati. La tintura a mano dona intensità di colore più chiare rispetto alla lavatrice.

COTONE, LINO, SETA, VISCOSA
Prima dell’uso, si consiglia di indossare guanti per uso domestico e un grembiule.
1. In un contenitore (non alimentare), mettere 5-7 litri d’acqua calda di rubinetto
2. Se la tintura non è completa, aggiungere 400 g di sale fino e svuotare 2 astucci e/o sacchetti all’interno. Mescolare bene per sciogliere.
3. Bagnare in acqua calda il tessuto da tingere e immergere il pozzo dispiegato nel bagno di tintura ben caldo. La biancheria deve essere completamente sommersa.
4. Coprire il contenitore, mescolando la biancheria con un cucchiaio di legno ogni 2 o 3 minuti, per 20/30 minuti.
5. Rimuovere la biancheria e risciacquare con acqua fredda fino a quando l’acqua è pulita.
6. Lavare biancheria colorata con acqua tiepida di rubinetto con il detersivo usato abitualmente, risciacquare bene. Lasciare asciugare al sole o in asciugatrice. Pulire il contenitore con polveri abrasive o candeggina diluita se necessario (successivamente, evitare l’uso alimentare di questo contenitore).

Tutorial: colorare a mano una camicia.

LANA E POLIAMMIDE
Prima dell’uso, si consiglia di indossare guanti per uso domestico e un grembiule.

1. Tagliare la parte superiore del sacchetto. 2. Versare con cautela la polvere in un contenitore (non alimentare) contenente 1 litro di acqua bollente. Agitare fino a completa dissoluzione.
2. Versare il composto in un contenitore di supporto del riscaldamento e aggiungere 7/10 litri di acqua fredda.
4. Aggiungere 1 bicchiere di aceto (200 ml), indipendentemente dal numero di sacchetti utilizzati.
5. Immergere il tessuto precedentemente bagnato e ben distribuito nel bagno di tintura. Sempre mescolando, scaldare fino a ebollizione blanda e tenere in acqua bollente per circa venti minuti.
6. Tagliare il riscaldamento. Mescolare il tessuto tinto fino a quando la vasca non diventa quasi fredda.
7. Rimuoverlo o rimuovere i sacchetti del contenitore.
8. Lavare in acqua fredda fino a quando l’acqua è pulita. Aggiungere qualche cucchiaio di aceto bianco nell’ultima acqua di risciacquo e premere delicatamente in un asciugamano per strizzare (per la lana).

Fare asciugare al sole o in asciugatrice la biancheria tinta.

Pulire il contenitore con polveri abrasive o candeggina diluita, se necessario successivamente evitare l’uso alimentare di questo contenitore).

Queste guide
potrebbero interessarti

SUPER-IRIDE, lo specialista nella tintura dei tessuti © 2020 – Tutti i diritti riservati
Il sito web SUPER-IRIDE utilizza i cookie per raccogliere dati statistici. Continuando, accetti l´uso dei cookie. Ok Per saperne di più